Contatti

Segreterina: 0321-805366

0321-805365

medicina.galliate@maggioreosp.novara.it

Galliate, piazza Rossari, 7

Staff

Foto del personale non disponibile

Pro-tempore dottor Flavio Bobbio

Medici

Foto del personale non disponibile

Giuseppe Barbera

Foto del personale non disponibile

Cristina Bignoli

Foto del personale non disponibile

Gabriella Cornaglia

Foto del personale non disponibile

Fabio Lunati

Foto del personale non disponibile

Stefania Morelli

Foto del personale non disponibile

Sabrina Pasqua

La SSVD Medicina di Galliate ha come ruolo quello di integrare ed ampliare le capacità di ricovero e di cura in ambito medico della A.O.U. Maggiore della Carità di Novara.
La struttura è situata presso il presidio ospedaliero di San Rocco di Galliate ad una distanza circa di 10 km dalla sede dell’Ospedale Maggiore di Novara ed è diretta dal dr Flavio Bobbio con un team di 6 medici.

Nel contesto sociale ed epidemiologico attuale è in costante aumento il numero di persone che si rivolgono alle strutture ospedaliere per un evento acuto il cui trattamento può diventare particolarmente complesso per la contemporanea presenza di diverse patologie croniche e di età avanzata.
La cura di questi malati richiede di affrontare l’evento acuto con gli interventi medici o chirurgici necessari mantenendo nel contempo il compenso di plurime patologie croniche e soprattutto richiede l’attenzione a non perdere, o a recuperare quanto più precocemente possibile, le capacità di autonomia del malato in particolar modo quando è una persona anziana.
La moderna medicina ha elaborato la categoria dell’intensità di cura, distinguendo così reparti ad elevata e a bassa intensità . E’ così possibile definire tipologie di malati e aree delle strutture ospedaliere dove svolgere specifiche funzioni in modo da ottimizzare i trattamenti per i pazienti e la gestione delle risorse a disposizione sia in termini tecnologici che di risorse umane e strutturali.
Di fronte ad eventi acuti di una certa gravità in genere è necessario un rapido inquadramento diagnostico e la messa in atto di interventi terapeutici per supportare in modo intensivo funzioni ed apparati vitali.
Spesso è poi necessaria una seconda fase in cui, dopo aver superato un periodo critico, le terapie devono essere mantenute per il periodo necessario a raggiungere la guarigione o la stabilizzazione clinica del malato.
Mentre nella prima fase è spesso necessario un supporto tecnologico complesso sia per le richieste diagnostiche che terapeutiche, nella seconda prevalgono gli aspetti di mantenimento e di riabilitazione che possono essere raggiunti solo accentuando l’attenzione sugli aspetti relazionali e sociali della persona malata e non solo sui parametri clinici.
La situazione strutturale della sede di Novara frequentemente non permette di completare il periodo di cura adeguato soprattutto quando è necessaria una terapia attuabile solo in ambito ospedaliero e per un periodo di tempo protratto.
L’utilizzo degli spazi di degenza del presidio ospedaliero di Galliate permette quindi di poter disporre delle strutture dove completare gli schemi terapeutici avviati presso la sede di Novara oltre ad avere un approccio di tipo riabilitativo in vista della dimissione dall’ospedale nelle migliori condizioni possibili per l’ammalato riducendo al minimo le disabilità dovute all’evento acuto in se o al periodo di ospedalizzazione.
La particolare professionalità ed esperienza degli operatori sanitari della struttura di Medicina di Galliate è proprio quella di saper coniugare gli aspetti clinici con le implicazioni personali e relazionali dei malati con lo scopo di avviare un processo riabilitativo in senso lato in modo da poter garantire di tornare a vivere nel contesto sociale e familiare in modo ottimale.
Per raggiungere questo obiettivo è in atto uno stretto coordinamento tra strutture cliniche e servizi sociali sia dell’A.O.U di Novara che della ASL di Novara.

La mancanza, presso il presidio ospedaliero di Galliate, di possibilità diagnostiche e di cura avanzate, richiede che venga attuata una attenta selezione dei malati.
Per questo motivo la struttura non accetta malati direttamente dal territorio, ma solo persone provenienti dalla sede di Novara dopo che sono stati inquadrati clinicamente ed è stato impostato un percorso di trattamento che non richieda se non eccezionalmente ulteriori indagini non disponibili presso il presidio ospedaliero di San Rocco di Galliate.

Il ruolo della medicina di Galliate è quindi quello di prendersi cura delle persone che necessitano di assistenza di tipo ospedaliero e che dimostrano un quadro clinico stabile o in lenta evoluzione.
Questo tipo di malati può essere rintracciato in molteplici specialità mediche o chirurgiche che richiedono trattamenti spesso per via endovenosa e con farmaci di esclusivo uso ospedaliero per una durata di giorni o settimane.

Molto spesso questi malati sono persone di età avanzata in cui il confine tra necessità di cure sanitarie o processi assistenziali e principalmente per problematiche di tipo sociale.
Frequentemente si tratta di malati con plurime patologie croniche a cui un evento acuto correlato o meno alle patologie preesistenti ha determinato una perdita di autonomia più o meno importante e più o meno reversibile e recuperabile.

La “mission” della Medicina di Galliate è quella di prendersi cura di questi malati completando il trattamento delle patologie acute mantenendo il compenso delle cronicità e di iniziare un programma di riabilitazione quando possibile.

Spesso si tratta anche di avviare un percorso di cure palliative o di gestire il periodo di fine vita per malati affetti da patologie non oncologiche come le demenze o gli stadi terminali della insufficienza cardiaca, per i quali non sono previsti percorsi operativi o spazi adeguatamente strutturati come l’Hospice.

Sempre nel campo delle cure palliative, ma in ambito oncologico, la medicina di Galliate è la struttura che si fa carico di rispondere prontamente ai bisogni dei pazienti in attesa di una presa in carico da parte del servizio di cure palliative/hospice.

La SSVD fornisce inoltre anche il supporto per la degenza di pazienti chirurgici della SSVD Chirurgia di Galliate fino all’apertura del servizio di week surgery.

Orari di visita ai parenti
Mattino: dalleore 13.30 alle ore 14.30
Pomeriggio: dalle ore 17.00 alle ore 18.00
Ricordiamo inoltre che i medici sono disponibili ad incontrare i familiari per dare informazioni riguardanti lo stato di salute del paziente dalle ore 13.30 alle ore 14.30, dal lunedì al venerdì.
Al di fuori di tali orari è necessario concordare l’appuntamento con i medici.

E’ normalmente vietato l’accesso ai minori di 12 anni.
Nelle camere di degenza è consentito l’accesso ad un solo visitatore per volta per malato.
Per disposizioni legate all’Emergenza COVID l’accesso al reparto da parte di visitatori è consentito dopo presentazione della certificazione COVID (Green Pass) e con dispositivi di protezioneindividuali (DPI) FFP2

Nello “standard di servizio” sono disponibili tutte le informazioni relative all’attività della struttura, con particolare riguardo alle sue aree di eccellenza:

• gestione del paziente anziano/molto anziano, fragile, clinicamente non critico affetto da multiple comorbilità cronico-degenerative

Avviso:
A causa della Emergenza COVID, per la riduzione del personale medico ed infermieristico  e per la mancanza di spazi adeguati  non è  più possibile prenotare le prestazioni di cui sotto tramite CUP.
Attualmente la SSvD Medicina di Galliate può garantire  la gestione dell’ambulatorio per la gestione della terapia anticoagulante (TAO) .
Per tutte le altre prestazioni è possibile informarsi presso la segreteria del reparto al numero telefonico 0321 805366 dalle ore 11.00 alle ore 12.00, dal lunedì al venerdì per valutare la disponibilità .

La SSVD Medicina di Galliate offre anche prestazioni di tipo ambulatoriale rivolte a persone affette da patologie di interesse internistico ed in particolar modo a malattie come diabete, dislipidemie e trombosi venose.
Questo tipo di patologie sono tutte caratterizzate dal fatto di essere patologie croniche che necessitano trattamenti a lungo termine il cui risultato terapeutico può essere ottenuto in modo ottimale solo attraverso la continuità clinica da parte di un’ equipe medica con percorsi e protocolli condivisi e comuni.
L’ attività ambulatoriale è dedicata anche al controllo dei pazienti che dopo la dimissione dal reparto necessitano di rivalutazioni sia a breve che a lungo termine.

All’interno della struttura della Medicina di Galliate è attivo anche il centro TAO (Terapia Anticoagulante Orale) per la gestione delle persone in trattamento anticoagulante con inibitori della vit K o con i più recenti farmaci inibitori diretti della coagulazione (DOACs).
Da alcuni mesi il servizio riesce a garantire la gestione per via telematica di queste terapie con applicativi informatici dedicati, semplificando in modo significativo il percorso e il disagio di questi persone.

La SSVD Medicina di Galliate è dotata di un apparecchio ecografico che può permettere un supporto all’ attività clinica ed assistenziale sia come strumento diagnostico che per effettuare alcune procedure medico chirurgiche (posizionamento di accessi venosi, toracentesi, paracentesi etc).
Inoltre la struttura di Medicina di Galliate dispone anche di un apparecchio per il monitoraggio per 24 /h della pressione attraverso cui è possibile una più accurata diagnosi dell’ipertensione arteriosa e il controllo dell’efficacia dei trattamenti instaurati.

Presso la SSVD Medicina di Galliate è in funzione un ambulatorio per la diagnosi e il trattamento dei disturbi cognitivi (CDCD) integrato con la neurologia con la psichiatria e con i servizi territoriali della ASL di Novara, al fine di garantire non solo una corretta diagnosi e un trattamento adeguato, ma anche l’attivazione di supporti socio assistenziali quando necessari.

Elenco delle prestazioni ambulatoriali garantite dalla SSVD Medicina di Galliate:

• Visite internistiche
• Visite per Disturbi cognitivi e la cura delle Demenze (CDCD)
• Visite per problemi connessi alla gestione delle trombosi venose
• Gestione della terapia anticoagulante
• Monitoraggio ambulatoriale (24/h) della pressione arteriosa
• Ecografie dell’addome superiore
• Eco color doppler venoso degli arti inferiori

L’accesso alle prestazioni gestite dalla SSVD Medicina di Galliate può avvenire attraverso prenotazione al CUP regionale numero verde 800 000 500 o tramite prenotazione diretta in reparto telefonando al numero 0321 805366, previa impegnativa del medico di MMG.

 

Per ulteriori informazioni consultare:

Società Italiana dell’Iperternsione Arteriosa sito ufficiale: www.siia.it