Contatti

Direttore: 0321-3733745 - cell. 335 1980362

Segreteria: 0321-3733528

Reparto: 0321-3733913

Studio medici: 0321-3733912

Capo sala: 0321 3733911

Prericoveri centralizzati: 0321-3733774

Ambulatorio: 0321-3733493

chirvasc.dir@maggioreosp.novara.it

chirvasc.cpse@maggioreosp.novara.it

chirvasc.segre@maggioreosp.novara.it

Novara, corso Mazzini 18 - Padiglione C, piano primo

Staff

Foto del personale non disponibile

Dottoressa Carla Porta

carla.porta@maggioreosp.novara.it

Medici

Foto del personale non disponibile

Niccolò Carta

Foto del personale non disponibile

Renato Cassatella

Foto del personale non disponibile

Andrea Mellone

Foto del personale non disponibile

Giada Scinica

Foto del personale non disponibile

Chiara Spialtini

HUB di Quadrante, la S.C.D.O. di Chirurgia Vascolare rappresenta il centro di riferimento per il trattamento in elezione ed in urgenza di tutte le patologie vascolari di interesse chirurgico, quali le patologie steno-ostruttive o aneurismatiche dei tronchi sovra-aortici (TSA), dell’aorta toracica discendente, dei distretti aorto-iliaco e femoro-popliteo-tibiale, per un totale di circa 600 interventi chirurgici ogni anno.

Gli interventi chirurgici sono condotti con metodiche d’avanguardia, secondo procedure chirurgiche e anestesiologiche mini invasive, che permettono un più rapido recupero da parte dei Pazienti ed il rapido ritorno alla vita personale e lavorativa.
Grazie alla viva collaborazione con i colleghi della Radiologia Interventistica Vascolare, sono eseguite procedure endovascolari percutanee su tutti i distretti sopra menzionati.
La Struttura è inoltre direttamente coinvolta nel programma dei Trapianti Renali, gestito da un’equipe multidisciplinare congiuntamente agli specialisti di Nefrologia e Urologia, e nella gestione degli accessi vascolari per emodialisi.

La S.C.D.O. Chirurgia Vascolare accoglie studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università del Piemonte Orientale “A. Avogadro” oltre a medici specializzandi in convenzione con la Scuola di Specializzazione di Chirurgia Vascolare dell’Università di Torino.

Oltre alla attività chirurgica ordinaria siamo inoltre attivamente coinvolti
– nel trattamento delle urgenze ed emergenze vascolari afferenti al DEA dell’Azienda e provenienti dal territorio (dissecazioni aortiche di tipo B, aneurismi rotti o fissurati, ischemie acute, traumi vascolari);
– nella gestione ambulatoriale delle patologie vascolari croniche e delle ulcere cutanee presso i due ambulatori specialistici attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 15:30;
– nella gestione ambulatoriale e in Day Hospital della patologia flebologica (vene varicose, insufficienza safenica).

Mission: l’esempio della chirurgia mini-invasiva della patologia aortica addominale
Al fine di garantire la migliore esperienza per il paziente chirurgico in termini di riduzione delle complicanze perioperatorie, controllo del dolore e pronto recupero fisico dopo l’intervento, la Struttura ha negli anni sviluppato protocolli basati su esperienza ed evidenze scientifiche volti a rispettare la fisiologia del paziente, riducendo per quanto possibile l’invasività del gesto chirurgico. L’esempio principe è l’approccio mini-invasivo alla chirurgia aortica addominale.
– il Chirurgo adotta un nuovo tipo di taglio, molto più piccolo rispetto allo standard, per ridurre il trauma sulla parete addominale; non sono posizionati sondino nasogastrico né drenaggi chirurgici;
– l’Anestesista applica un catetere antalgico, oppure effettua un blocco loco-regionale (tap-block) delle afferenze nervose sensitivo-dolorifiche, che permettono di eseguire un’anestesia generale più leggera e di controllare il dolore dopo l’intervento;
– al paziente è consentito di bere nelle ore successive all’intervento e mangiare la sera dell’intervento, camminando già poche ore dopo la fine della procedura chirurgica;
– la precoce riabilitazione motoria e respiratoria è garantita dalla fattiva collaborazione del Servizio di Fisioterapia con la presenza di specialisti addestrati per la ginnastica respiratoria, che forniscono indicazioni pre-chirurgiche ed effettuano fisioterapia post-chirurgica.
Riducendo l’invasività medica diminuisce lo stress biologico e psicologico legato all’intervento. Si garantisce una rapida ripresa delle normali attività, la possibilità di tornare a casa in sicurezza già pochi giorni dopo l’intervento, riducendo i rischi legati ad allettamento e ospedalizzazione prolungati.

Nello “standard di servizio” sono disponibili tutte le informazioni relative all’attività della struttura, con particolare riguardo alle sue aree di eccellenza:

• chirurgia mini- invasiva della patologia aortica addominale
• ischemia critica – salvataggio di arto

Gli ambulatori si trovano presso il Poliambulatorio (pad. B, piano meno 1, stanza n° 29). L’ attività consiste in prime visite, Ecocolordoppler, visite di controllo, controlli post-operatori e medicazioni, follow-up dei pazienti trattati e CEUS, ECD aorto-iliaci con mezzo di contrasto per il monitoraggio degli impianti di endoprotesi aorto-iliache.

L’attività ambulatoriale della Struttura è così articolata:

• ambulatorio divisionale di visita ed eco-color-doppler: vengono effettuati di routine tutta la diagnostica vascolare arteriosa (ECD aorto-iliaca, arti inferiori, arti superiori, TSA, renale) e venosa (ECD iliaco-cavale, arti inferiori e superiori) e la valutazione vascolare dei candidati a trapianto renale.
L’accesso all’ambulatorio si effettua in elezione D/P e priorità B con prenotazione  al numero verde  800 000 500 o di persona al CUP aziendale; in urgenza con accesso diretto al reparto o tramite Pronto Soccorso.
Esiste una via privilegiata per i pazienti ricoverati o in day hospital o prericovero di altre specialità.
Esiste una stretta collaborazione con i colleghi delle strutture ospedaliere e territoriali del VCO per i casi che vengono ritenuti di competenza.

ambulatorio visite di follow up: le visite ambulatoriali di follow up si avvalgono delle linee guida SICVE/ESVS/SCV che indicano i criteri e le tempistiche che riportiamo:

Patologia Aorto – Iliaca:
• AAA < 40mm ECD aorto-iliaco ogni due anni
• AAA 40-45mm ECD aorto-iliaco ogni 12 mesi
• AAA 45-50mm ECD aorto-iliaco ogni 6 mesi
• AAA 5 – 5.5mm valutare condizioni generali, se fit for open o di sesso femminile iniziare accertamenti invasivi (angioTC); se unfit ECD aorto-iliaco ogni 6 mesi

Post-Evar:
• I controllo entro 30-40 giorni con angioTC
• II controllo ECD con mdc a 6 mesi dal I controllo (se endoleak tipo II dare controllo a 6 mesi)
• III controllo ECD con mdc aorto-iliaco a 1 anno dal II controllo e a seguire ogni 12 mesi.
• Se incremento del diametro > 0.5 cm angioTC

Post-Open
• I controllo a 6 mesi con ECD
• II controllo a 1 anno dal I controllo con ECD
• III controllo a 3 anni dal II controllo con ECD
• IV controllo a 5 anni dal III controllo con ECD

Patologia Carotidea
• Stenosi asintomatica < 40% suggerire controllo a 5 anni
• Stenosi asintomatica 40-50% suggerire controllo a 3 anni
• Stenosi asintomatica > 50% < 70% controllo annuale
• Stenosi asintomatica > 70% < 75% controllo a 6 mesi
• Paziente >= 85 anni valutare condizioni generali, se fit for surgery controllo a 6 mesi, se unfit 1 anno o nulla.

Controllo post operatorio:
• I controllo a 6 mesi con ECD
• II controllo a 12 mesi con ECD
• III controllo a 1 anno dal II controllo e poi ogni 2 anni.
Cessare follow-up se paziente non più candidabile a trattamento della restenosi.

ambulatorio libero-professionale:
Tutti i medici hanno optato per l’attività libero professionale intra-moenia e eseguono le visite in ambulatori dedicati all’interno dell’ospedale o esterni ma convenzionati con l’ente stesso.

Prenotazione presso la Casa di Cura:
Segreteria del centro ambulatoriale dell’A.O.U.:
Sede: Via San Francesco D’Assisi, n° 20 – Novara
Orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19.30
Tel.: 0321.373 2620
E-mail: sportello.casadicura@maggioreosp.novara.it

 Tel.: numero verde 800 000 500 (selezionare il tasto 5) indicare all’operatore il nome della prestazione – visita chirurgica vascolare e il nome del professionista

 Orario: dal lunedì alla domenica, dalle 8.00 alle 20.00

Opuscoli informativi: