L’ambulatorio d’Infettivologia Pediatrica e del Bambino Migrante, Adottato o Minore Straniero non accompagnato, attivo dal 2023, si occupa della valutazione clinica di bambini di età compresa tra 0 e 18 anni affetti da sospette patologie infettive (malattie infettive e tropicali) e della presa in carico e valutazione clinica (multidisciplinare, non solo infettivologica) di bambini migranti, minori stranieri non accompagnati o di recente adozione internazionale, di età compresa tra 0 e 18 anni.

Eroga le seguenti prestazioni:

– Visita pediatrica con prescrizione di indagini di screening infettivologico o terapie secondo patologia specifica;

– Presa in carico, in collaborazione col Centro hub di Torino (Ospedale Regina Margherita), del neonato nato da madre HIV positiva o affetta da malattie infettive trasmissibili per via verticale;

– Valutazione dell’età anagrafica dei minori stranieri non accompagnati;

– Prestazioni previste dal protocollo diagnostico-assistenziale per l’accoglienza sanitaria dei bambini migranti, minori stranieri non accompagnati e adottati all’estero (secondo le linee guida del Gruppo di Lavoro Nazionale del Bambino Migrante, GLNBM-SIP);

– Controlli post-dimissione dal reparto di Pediatria;

– Consulenze specialistiche pediatriche secondo necessità (endocrinologica, auxologica, cardiologica, neuropsichiatrica infantile, gastroenterologica, allergologica, nefrologica).

L’ambulatorio è ubicato al piano primo del padiglione E e svolge la sua attività al giovedì, dalle 8,30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.00.

Dicitura per le impegnative di tutte le visite (anche per i bambini migranti o adottati): Visita infettivologica (prima visita o controllo), nota pediatrica.

Per qualsiasi informazione e chiarimento è possibile, anche per i medici curanti, contattare l’ambulatorio all’indirizzo e-mail: pediatria.infettivi@maggioreosp.novara.it