Dipartimento servizi diagnosi e cura
MEDICINA NUCLEARE

Contatti

0321.3733385 (prenotazione e informazione dalle 14.00 alle 15.30 – ritiro referti dalle 11.00 alle 13.00)

0321. 3733637

nucleare.dir@maggioreosp.novara.it

nucleare.cpse@maggioreosp.novara.it

nucleare.segre@maggioreosp.novara.it

Sede – Novara, corso Mazzini 18

Ubicazione struttura e ambulatori:  padiglione C – piano seminterrato >>

Medici:
Lucia LEVA, Federica ORSINI, Erinda PUTA

Prenota chiamando

0321-3733385

Prenotazione »

 

Orario colloquio medici

I PUNTI D’ECCELLENZA

Presso la S.C.D.O di Medicina Nucleare dell’ Ospedale Maggiore di Novara è accessibile un importante centro di Cardiologia Nucleare, oramai consolidato in 25 anni d’attività, con l’ esecuzione di oltre 30000 scintigrafie miocardiche perfusionali associate a test d’induzione d’ischemia, che, grazie alla assidua collaborazione dei colleghi cardiologi, del personale medico nucleare ed infermieristico, sono state eseguite nei più ampi standard di sicurezza. L’ambulatorio di Cardiologia Nucleare interagisce quotidianamente con il Dipartimento cardiologico con rapido scambio di informazioni indispensabili per gli aspetti decisionali, cruciali per una corretta terapia. La valutazione funzionale della ischemia miocardica tramite scintigrafia miocardica rappresenta uno degli esami che maggiormente ha contribuito a ridurre la mortalità da cardiopatia ischemica in questi ultimi anni.

Nell’ottobre del 2004 è stato inaugurato il centro di Tomografia a Positroni (PET) che dispone di un tomografo PET Siemens a tecnologia 3D associato ad uno scanner TC a 16 banchi. Si tratta di una apparecchiatura che consente la stadiazione e il follow up nella maggior parte della patologia oncologica. Attualmente al centro affluiscono pazienti provenienti dalle province del Verbano Cusio Ossola, Vercelli e Biella. I Medici di Medicina Nucleare collaborano a tempo pieno con tutte le SCDU della AOU “Maggiore della Carità” che si occupano di Oncologia e con i Poli oncologici delle province vicine; inoltre partecipano attivamente ai vari GIC oncologici con scambi di informazione in tempo reale per ottimizzare i risultati ed abbreviare i tempi decisionali con evidenti benefici per il paziente. Dall’inizio della attività sono state effettuati ca 25000 studi PET/CT con tracciante 18F/FDG.

L’ambulatorio di Tireologia consente di effettuare visite specialistiche da lunedì a giovedì nel pomeriggio con possibilità di effettuare terapia radiometabolica nella patologia benigna dell’ ipertiroidismo ( Malattia di Basedow, Adenoma Tossico, Gozzo con autonomia funzionale) per ottenere una completa risoluzione dell’ ipertiroidismo in modo alternativo alla terapia medica e chirurgica . Secondo i principi legislativi della legge 187 ogni dose di radioiodio terapeutico da somministrare viene preceduta da un calcolo personalizzato tramite uno studio fisico dosimetrico effettuato in collaborazione con la SCDO di Fisica Sanitaria

Lo studio del Linfonodo sentinella nella patologia oncologica principalmente della mammella e del melanoma è eseguito in stretta collaborazione con i colleghi chirurghi e viene effettuato non solo per pazienti interni della AOU “Maggiore della Carità”, ma anche per pazienti ospedalizzati presso le Aziende Sanitarie delle province vicine

Studi pediatrici per patologia ossea, polmonare, nefro-urologica e gastroenterologica sono abitualmente eseguiti, cercando di unire alla massima professionalità anche il miglior comfort possibile, adibendo apparecchiature, ambienti ed orari che forniscano tranquillità e sicurezza ai piccoli pazienti. Tutti gli esami vengono effettuati in stretta collaborazione con il personale Medico della SCDU di Pediatria Medica e SCDO di Pediatria Chirurgica che si occupano direttamente della ricerca degli accessi venosi nei pazienti più piccoli

ATTIVITÀ DEL SERVIZIO

Scintigrafia miocardica
Tutti i test vengono effettuati solo su precisa indicazione del medico specialista cardiologo.
L’ esame, che ha grande rilevanza decisionale, viene effettuato in condizioni di riposo e/o dopo test d’induzione d’ischemia in giornate separate o in singola giornata a seconda dei protocolli adottati.
Si eseguono giornalmente, con l’esclusione del martedì, 6 stress test d’induzione d’ischemia su pazienti ambulatoriali più un numero variabile di test (1-3) in pazienti ricoverati provenienti prevalentemente dalle cardiologie ma anche da altre S.C. del “Maggiore” o da Ospedali Esterni. La giornata di martedì viene riservata all’esecuzione di studi scintigrafici in condizioni basali a completamento degli studi eseguiti sotto stress nelle altre giornate Abitualmente i test iniziano con l’ arrivo del cardiologo a partire dalle ore 9.00. Si eseguono, con l’ ausilio dei colleghi cardiologi, tutti i test d’induzione d’ischemia codificati dalla letteratura internazionale (cicloergometro, dipiridamolo, dobutamina) “personalizzati” per ciascun paziente.
Si effettuano giornalmente 10 – 12 scintigrafie miocardiche (studi basali + studi stress) con tecnica tomografica su gamma camera a doppia testa.
Nel sistema di programmazione degli studi cardiologici, in base alla scheda personale del paziente pervenuta e compilata a cura del cardiologo curante, i pazienti esterni vengono divisi in 2 categorie rispettivamente ad alta e a normale priorità di accesso in base alle quali avviene l’ inserimento nelle liste d’ attesa rispettivamente entro 15gg oppure in coda all’ultima prenotazione accettata. Si precisa a tale proposito che le richieste non corrispondenti alle direttive cliniche delle Linee Guida Internazionali più recenti, non vengono più accettate agevolando l’accesso di chi ne ha effettivamente bisogno.
L’ambulatorio di scintigrafia miocardica è affidato alla dottoressa Lucia Leva
Indicatori
Nel 2014 sono state effettuate complessive 1874 scintigrafie miocardiche

Centro PET/CT
Il centro lavora in costante collaborazione con il Dipartimento di Oncologia e le Chirurgie dell’Ospedale “Maggiore” e con i Medici Oncologi delle province limitrofe afferenti. Si eseguono una media di 12 studi giornalieri. La prenotazione avviene tramite scheda appositamente compilata dal medico oncologo inviante. Il tempo d’attesa medio è di ca 15 giorni dalla presentazione della scheda. Viene data comunque precedenza agli studi effettuati in pazienti in attesa di intervento chirurgico e/o trattatamento chemioterapico indilazionabile rispetto agli studi di follow up.
Al momento gli esami PET vengono eseguiti esclusivamente con tracciante FDG che è il radiofarmaco maggiormente utilizzato a scopo oncologico. Il tracciante 18F-FDG viene attualmente prodotto ogni mattina con il ciclotrone del Centro Nucleare Colleretto Giacosa (Ivrea) e di qui trasportato al nostro centro con arrivo previsto intorno le 8.15 di ogni mattina. Attualmente lo studio PET rappresenta uno strumento indispensabile nella stadiazione e nel follow-up di molteplici neoplasie, in particolar modo per quanto riguarda i tumori del polmone, del distretto capo collo, nei linfomi, nel follow-up del tumori del tratto digerente e nelle neoplasie ginecologiche. La responsabilità professionale per questo tipo d’esame è affidata al dottor Gian Mauro Sacchetti
Indicatori
Nel 2014 sono state effettuate 2602 PET oncologiche

Ambulatorio di Tireologia
L’ambulatorio è volto alla diagnostica ed alla terapia delle patologie tiroidee. Gli studi scintigrafici vengono effettuati su gamma camera singola testa e collimatore dedicato, nell’intento di dare al paziente una conclusione clinica e, quando necessario, proporre e somministrare una terapia radio metabolica migliorando quindi la qualità complessiva dello studio al prezzo ovviamente di un maggior impegno temporale.
Indicatori
Nel 2014 sono state effettuati 355 studi scintigrafici

Studi nefro-urologici (Scintigrafie renali , cistoscintigrafie, clearance-GFR)
In questo ambito, oltre che nella valutazione del rene trapiantato e nello studio della ipertensione nefro-vascolare, trovano spazio un significativo numero d’esami in età pediatrica e neonatale nello studio d’agenesie e malformazioni nefro-urologiche. Sono esami che richiedono pazienza e la necessità di adibire locali, apparecchiature ed orari adatti per il massimo comfort dei piccoli pazienti con inevitabile allungamento dei tempi d’esecuzione. La fattiva collaborazione dei colleghi pediatri e chirurghi pediatri permette la massima ottimizzazione possibile dei risultati. Si eseguono 4-6 esami distribuiti nell’arco della settimana, generalmente concentrando gli studi pediatrici nella giornata di venerdì.

Ricerca del linfonodo sentinella
La ricerca del 1° linfonodo drenante la lesione neoplastica permette una significativa riduzione dei tempi chirurgici in chirurgia oncologica, con una diminuzione importante delle complicanze post-intervento (per es: linfedema del braccio dopo chirurgia della mammella).

Scintigrafia ossea
Esame eseguito nei giorni di lunedì, martedì e giovedì nella diagnostica oncologica e ortopedica su indicazione dello specialista preposto.
Si eseguono ca. 15 studi settimanali. I pazienti accedono in due gruppi alle ore 8 ed alle ore 11 per la somministrazione del tracciante radioattivo. L’ acquisizione delle immagini (scintigrafia) avviene 2-3 ore dopo, con tecnica total body o segmentaria a secondo dell’ indicazione, su gamma camera doppia testa .
Indicatori
Nel 2014 sono state eseguite 582 scintigrafie ossee Total Body.

MOC (Densitometria ossea computerizzata)
Esame eseguito nello studio della osteoporosi.
Si eseguono una media di 24 studi giornalieri, convocando i pazienti non prima delle 8: 30 per permettere la quotidiana taratura dell’ apparecchio.
Indicatori
Nel 2014 sono state eseguite 6152 MOC

Altri principali esami
Tra questi vanno segnalate le richieste di Neurologia come la la SPECT con 123Iodio-DATSCAN nei disordini del movimento, scintigrafie polmonari che spesso rivestono caratteristiche d’urgenza e studi recettoriali con 111 In-Octreoscan nella patologia neuroendocrina con valutazione della densità recettoriale per i recettori della somatostatina

LA TECNOLOGIA

Il Servizio è dotato di 2 apparecchiature “gamma camera”:
• Siemens “e-cam” mono testa anno di installazione 2007
• Siemens “e-cam” doppia testa anno di installazione 2001
Nel mese di settembre è prevista l’installazione di una nuova gamma camera di ultima generazione

Ciascuna gamma camera è interfacciata con rispettivo elaboratore elettronico:

• Siemens “ e-soft”
• Siemens Workstation Leonardo
• GE “Xelerix”

Inoltre è presente una apparecchiatura per densitometria ossea (MOC)

• Lunar Prodigy DEXA anno di installazione 2003

Apparecchiatura PET

• Siemens Biograph 16 HiRez anno di installazione 2004

Tutti gli esami acquisiti vengono archiviati su sistema RIS PACS in comune con l’Istituto di Radiologi che garantisce la conservazione delle immagini e del referto per garantire utili confronti nel tempo con successive indagini d’immagine. Nei prossimi mesi si procederà all’autenticazione dei referti mediante apposizione di firma elettronica

I test ergometrici vengono effettuati con il sistema Ergoline su ECG Fukuda a sua volta interfacciato su PC per l’ archiviazione informatizzata di tutti i test ergometrici.

Indicatori
Tutte le apparecchiature “gamma camera” vengono sottoposte ai seguenti controlli di qualità a cura del Servizio di Fisica Sanitaria ( Direttore Dott. Marco Brambilla):
settimanali : Test NEMA* per uniformità e risoluzione energetica
mensili: centro di rotazione, sensibilità di sistema ed uguaglianza tra le testate ( per i sistemi a due teste)
Tutti i risultati vengono riportati sul registro dei controlli di qualità per ciascuna macchina al fine di
mantenere nel tempo le caratteristiche di operatività iniziali. In caso di parametri alterarti la gamma camera non viene temporaneamente usata e si eseguono interventi straordinari da parte della case costruttrici per ripristinare i valori attesi.
Ogni mattina alla messa in funzione della apparecchiatura PET viene eseguito routinariamente il controllo di qualità e le prove di accesso.

Inoltre si eseguono le manutenzioni ordinarie:
semestrali: Siemens (gamma camera e PET)

L’ apparecchiatura MOC viene tarata ogni mattina e quindicinalmente si effettua un controllo di qualità a cura del tecnico di radiologia. Inoltre semestralmente si esegue la manutenzione ordinaria da parte della casa costruttrice.

• National Electrical Manufactures Association: Performance Measurements of Scintillation Camera