Dipartimento Chirurgico
CHIRURGIA GENERALE 1

Contatti

0321.3733363 – 3089

0321. 3733578

chrirurgia1.dir@maggioreosp.novara.it

chrirurgia1.cpse@maggioreosp.novara.it

chrirurgia1.segre@maggioreosp.novara.it

Sede – Novara, corso Mazzini 18

Ubicazione struttura e ambulatori:  padiglione C – secondo piano >>

Direttore

Professor Sergio GENTILLI

Medici:
Paolo BELLORA, Paolo BAROFFIO, Federico BUTERA, Giordana D’ALOISIO, Lucio GATTI, Luca GATTONI, Maurizia GULLOTTI, Fabrizio OLIVIERI

Prenota chiamando

800227717

Prenotazione »

 

Orario visite degenti

12,30 – 14,30

18,30 – 20,30

 

Orario colloquio medici

La Struttura Complessa a direzione universitaria “Chirurgia Generale 1”, “Clinica Chirurgica”, ha iniziato la sua attività nel 1987.
La Clinica Chirurgica si occupa della diagnosi e della terapia delle differenti patologie gastroenterologiche di interesse chirurgico sia in urgenza sia in elezione.
L’equipe è formata all’utilizzo delle tecniche mini-invasive con evidenti vantaggi per il paziente, ricovero breve, dolore postoperatorio minore, ritorno alla vita lavorativa più veloce.
La Clinica Chirurgica svolge anche un’attività di ricerca e di didattica, è infatti sede del corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale, dal 2000 è anche sede della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale. I medici specializzandi ricevono una formazione teorico-pratica di alto livello coadiuvata anche da periodi di formazione all’estero nei principali centri europei.

L’equipe della Clinica Chirurgica fornisce servizi diagnostico terapeutici sia per il paziente in elezione sia in urgenza.
Si pone in primo piano:
– la diminuzione della durata dei tempi di ricovero ( ricovero Day Surgery per molte patologie sia benigne sia maligne )
– l’utilizzo di tecniche sempre “meno” invasive ( anche grazie all’utilizzo della chirurgia robotica )
– il diritto ad una adeguata terapia del dolore (utilizzo sempre maggiore di analgesia peridurale, sia in elezione sia in urgenza )

Chirurgia generale 1, tutto pronto per la chirurgia dell’obesità
A cura del Prof. Sergio Gentilli
Direttore S.C.Chirurgia generale 1

Sono numerosi i progetti della Struttura complessa di chirurgia generale 1 in cantiere, di carattere assistenziali ma nel contempo di ricerca e didattica, fini proprii di una struttura a direzione universitaria.

Il primo punto riguarda la prosecuzione di un lavoro effettuato in collaborazione con la facoltà di Scienze di Alessandria, dove è sito un microscopio elettronico per lo studio dei punti di sutura delle suturatrici meccaniche. E’ uno studio comparativo tra le marche statunitensi e quelle di paesi orientali (quelle che stanno vincendo le gare sul mercato nazionale): tra breve verranno ufficializzati i risultati, ma posso anticipare che sulle suturatrici orientali c’è molto da ridire.

Sempre dal punto di vista della ricerca sta per entrare in sperimentazione a livello nazionale l’utilizzo di uno strumento da me brevettato, finalizzato alla chirurgia esofagea. Ne sono stati prodotti venti/trenta prototipi che verranno testati a livello nazionale.

Un altro progetto che è in itinere è l’allestimento presso la sede di Fisiologia di Palazzo Bellini, con materiali che fornirà l’ospedale, un laboratorio chirurgico laparoscopico finalizzato a intraprendere corsi per specializzandi e a ricevere operatori di rilievo che possano tenere da noi i loro corsi.
Infine, stiamo concludendo l’iter (insieme a tutti gli specialisti necessari) per far partire la chirurgia dell’obesità. L’organizzazione è già definita, mancano solo pochi materiali che devono esserci forniti. La chirurgia dell’obesità era già praticata al “Maggiore”, poi problemi vari ne avevano consigliato la sospensione e ora siamo pronti a riattivarla, anche alla luce del fatto che il numero di pazienti in Piemonte è elevato, in crescita e la mobilità passiva verso la Lombardia è significativa.
Quando parliamo di chirurgia dell’obesità intendiamo anelli, bypass, interventi gastrorestrittivi.